Il 44% dei pensionati italiani prende meno di 1.000 euro al mese

Vita dura per i pensionati italiani. In uno studio condotto con l’Inps, l’Istat rende noto che nel 2011 quasi la metà, ovvero il 44%, ha percepito un assegno mensile inferiore ai 1.000 euro. Si tratta di circa 7,4 milioni di pensionati e sono soprattutto donne: il 53,4% delle pensionate (più della metà) riceve meno di mille euro al mese, rispetto al 33,6% degli uomini (poco più di un terzo). Il 13,3% dei pensionati, 2,2 milioni, riceve una pensione sotto i 500 euro. Diversi pensionati, comunque, percepiscono più di una pensione. Quasi un pensionato su quattro riceve due pensioni. L’Istat comunica che il 67,4% dei pensionati è titolare di una sola pensione, il 24,8% ne percepisce due e il 6,5% tre; il restante 1,4% è titolare di quattro o più pensioni.

Il 52,9% dei pensionati sono donne e percepiscono assegni d’importo medio pari a 13.228 euro, inferiori del 30,5% rispetto a quanto ricevono gli uomini: 19.022 euro.

Nel 2011 i pensionati in Italia sono stati 16,7 milioni, circa 38 mila in meno rispetto al 2010; in media ognuno di essi percepisce 15.957 euro all’anno, 486 euro in più del 2010.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan