Legambiente, operazione “Spiagge e fondali puliti”: in tre giorni raccolte 25 tonnellate di rifiuti

Con la campagna “Spiagge e fondali puliti” promossa da Legambiente ogni anno migliaia di volontari sono coinvolti a raccogliere la spazzatura gettata sulle coste italiane.
Quest’anno, malgrado il maltempo, in soli tre giorni, sono stati raccolti 25 tonnellate di rifiuti tra mozziconi di sigaretta, bottiglie e sacchetti di plastica, catrame, recipienti metallici e, ancora, tanti elettrodomestici, a pezzi o addirittura interi.

“Sono 24 anni che organizziamo Spiagge e fondali puliti – dichiara in una nota la direttrice generale di Legambiente, Rossella Muroni – e continueremo a portarla avanti, nella speranza che un giorno non troppo lontano non sia più necessario andare a raccogliere spazzatura gettata in mezzo alla natura, sui litorali o direttamente in mare”.

Una partecipazione sempre più crescente ma che non basta per combattere il fenomeno di trascuratezza dei cittadini nei riguardi del litorale e della natura: “Il coinvolgimento dei cittadini ancora non basta. L’ignoranza di chi abbandona i rifiuti va combattuta ancora, con forza, così come i comportamenti illegali”.
Un patrimonio paesaggistico e naturalistico unico al mondo che va maggiormente tutelato attraverso forme di sensibilizzazione e di educazione alla preservazione.
“E’ importante sentirsi tutti coinvolti – sottolinea Rossella Muroni – e capire anche che la mala gestione del nostro sistema rifiuti, a fronte di ingenti guadagni per le mafie, comporta danni ingenti alla salute dei cittadini, all’ambiente e al sistema economico del paese”.

Al termine della campagna, l’associazione di tutela dell’ambiente, ha invitato i cittadini a scegliere la spiaggia più bella d’Italia, per contribuire a creare la nuova top 10 de “La più bella sei tu“. Gli esperti di Legambiente valuteranno le fotografie e le spiegazioni richieste sulle motivazioni della scelta, e confronteranno i dati per il loro inserimento nella Guida Blu 2013.

Redazione

Visita il sito classifica spiagge: La più bella sei tu