Governo Letta: oggi il CdM su riforme e Tav

Consiglio dei Ministri del Governo Letta (Foto: Elisabetta Villa/Getty Images)

Inizierà tra poco meno di un’ora l’ottavo consiglio dei ministri indetto dal Governo Letta. Due gli argomenti principali all’ordine del giorno, secondo quanto si apprende da una nota di Palazzo Chigi, “Istituzione del Comitato parlamentare per le riforme costituzionali ed elettorali e disciplina del procedimento di revisione costituzionale” e “Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per la realizzazione e l’esercizio di una nuova linea ferroviaria Torino – Lione”.

Intanto, in un’intervista a Radio Radicale, Lorenza Calcassare, docente di diritto costituzionale all’Università di Padova e nominata l’altra sera nel consiglio dei cosiddetti saggi dal premier Letta, ha sostenuto: “Forse ho sbagliato, alla fine, ad accettare, nelle mie perplessità, A questa aspirazione autoritaria, io non ci sto e quindi la mia idea sarebbe di portare la mia voce dissidente, ma forse ho sbagliato perché questa voce dissidente non avrà alcuno spazio”.

Ha spiegato la costituzionalista: “Cambi alla forma di governo assolutamente no perché non si possono scaricare sulla Costituzione le incapacità della classe politica, i partiti hanno perso la bussola e hanno dimenticato tutto quello che c’è nella Costituzione e che in qualche modo già segnava un programma. Io vorrei che la attuassero la Costituzione”.

Redazione online