Libia: nuovi scontri a Bengasi

Forze di sicurezza a Bengasi, Libia (Foto: ABDULLAH DOMA/AFP/Getty Images)

Continuano gli scontri a Bengasi, in Libia. Nella notte sono stati uccisi cinque agenti delle forze di sicurezza libiche durante un combattimento con un gruppo di miliziani armati che ha assaltato alcune postazioni delle polizia e dell’esercito nella città della Cirenaica. I soldati sono stati uccisi con colpi di arma da fuoco alla testa. Gli scontri, che si sono protratti fino all’alba, si sono verificati nei pressi del quartier generale delle Forze speciali dell’esercito e nel quartiere al-Lithi di Bengasi

Nei giorni scorsi altri gravi episodi di violenza avevano funestato la Libia, come l’attacco contro un’automobile dell’ambasciata italiana a Tripoli e i ripetuti scontri sempre a Bengasi, in particolare uno in cui hanno perso la vita decine di persone.

La Libia rimane un Paese fortemente instabile. Il capo dell’esercito ad interim ha messo in guardia contro un possibile “bagno di sangue”.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan