Balcani: incontro tra Serbia e Kosovo. Bonino va nei territori

Dejan Pavicevic, rappresentante della Serbia (getty images)

E’ iniziata oggi, sulla scia dell’accordo raggiunto il 19 aprile scorso, la serie di colloqui tra le autorità di Pristina e quelle di Belgrado organizzata con l’intento di normalizzare le relazioni post-belliche tra Serbia e Kosovo. Secondo quanto riferito dalla portavoce della delegata agli Esteri UE, Katherine Ashton, “si tratta di un altro importante passo avanti per implementare gli accordi dello scorso aprile”.

Secondo quanto comunicato dalla portavoce, Maja Kocijancic, un nuovo incontro tra il governo dei due paesi si terrà il prossimo giovedì a Bruxelles. In quell’occasione proprio Ashton si incontrerà con il premier servo, Ivica Dacic, e con quello kosovaro, Hashim Thaci.

Con questi colloqui la Serbia del nuovo primo ministro europeista potrà sperare nel fatto che il Consiglio europeo fissi una data per l’inizio dei negoziati che dovrebbero portare Belgrado a fare il suo ingresso nell’UE.

Tra domani e mercoledì anche il ministro degli Esteri, Emma Bonino, prenderà parte ai lavori recandosi sia in Serbia che in Kosovo.

 

Redazione online