Milan, ricomposta la frattura Seedorf-Allegri

Clarence Seedorf (getty images)

 

Si è chiusa ieri la polemica a distanza fra Massimiliano Allegri e Clarence Seedorf. Aveva cominciato l’olandese con alcune dichiarazioni sibilline rilasciate in Brasile sul suo ex allenatore, reo di avergli fatto lasciare il Milan. Ecco le sue dichiarazioni: ”Il motivo per cui sono andato via dal Milan è stato, senza dubbio, per via del suo attuale tecnico, Massimiliano Allegri. I rapporti con lui non erano al massimo, non c’era grande feeling”. Poi la risposta dell’allenatore livornese: ”La panchina del Milan mette molta pressione a chi non ce l’ha. Non voglio dare spazio a chi evidentemente vive una situazione così. Seedorf ha giocato quando io ho deciso che doveva giocare. Punto e basta”. Infine, il chiarimento del centrocampista del Botafogo: ”La traduzione è stata sbagliata, le mie dichiarazioni sono state ribaltate. Spero che Allegri possa far bene e di vedere il Milan in condizioni migliori. Non mi sarei mai permesso di attaccarlo in questo momento particolare, mi dispiace che si sia creata questa polemica”.

Marco Orrù