Filippine: era residente in Friuli la vittima italiana

Filippine (getty images)

La vittima italiana del tifone Haiyan è una donna originaria delle Filippine ma da oltre 20 anni residente in Friuli Venezia Giulia.

Lo notizia è stata diffusa oggi dal quotidiano Messaggero Veneto.

Loreta Emnas Cosolo, aveva lasciato le Filippine 24 anni fa, stabilendosi in Friuli con il marito, ma tornava nel paese suo paese per incontrare i parenti, dopo essere rimasta vedova un paio di anni fa. La donna aveva 61 anni e abitava a Rodeano Basso (Udine), dove vivono altre due sorelle. Secondo quanto riferito dalle parenti al quotidiano, il decesso non sarebbe da ricondurre ad un attacco di paura legato al tifone, ma da un attacco di ictus, che ha causato il decesso della donna. Le esequie, sempre secondo quanto riferito dalle sorelle, saranno celebrati nelle Filippine.

Redazione online