Colorado: code presso i cannabis store per la legalizzazione della marijuana

Cannabis ( Justin Sullivan/Getty Images)

Assieme al nuovo anno è arrivata, in Colorado, la liberalizzazione della marijuana, attesissima modifica legislativa approvata dal parlamento locale che consente, da ieri,  ai cittadini dello stato americano di acquistare senza incorrere in eventuali sanzioni la sostanza. La novità non è passata inosservata e a Denver, dove centinaia di persone si sono radunate di fronte al 3D Cannabis Center che ha aperto i battenti alle 8:00 di questa mattina per vendere marijuana secondo le disposizioni della nuova norma. Neve e vento non hanno fermato gli acquirenti che si sono messi in fila per dare il benvenuto alla storica legalizzazione della droga.

Come a Denver, nel resto dello stato si sono verificate code presso i cosiddetti “weed stores” locali e alcuni clienti hanno aspettato addirittura per 3 o 4 ore prima di poter uscire dal negozio con il proprio sacchetto di marijuana.

Varie, secondo le testimonianze raccolte dai cronisti, le motivazioni che hanno spinto così tanti cittadini a mettersi in fila nonostante l’affollamento. In molti hanno voluto comprare cannabis per celebrare il nuovo anno e la storica svolta legislativa, altri hanno finalmente ufficializzato il loro personale consumo della sostanza, altri ancora hanno dichiarato ai giornalisti di fare uso di marijuana per motivi di ordine medico o terapeutico.

 

Redazione online