In uscita “High Hopes”, nuovo album di Bruce Springsteen

 

 

Bruce Springsteen in concerto (Getty Images)

 

Quando anni fa in occasione dell’uscita di un suo nuovo disco, un giornalista chiese a Springsteen che tipo di pubblicità avesse intenzione di fare, lui rispose: “Nessuna, ai miei fan è sufficiente dire che ho pubblicato un nuovo album”.

Le canzoni del boss hanno un enorme impatto verso il pubblico, è così dai tempi di Born To Run, uscito nel 1975 e lo sarà per sempre; lo testimoniano gli oltre 120 milioni di dischi venduti in tutto il mondo e il pienone che fanno registrare i suoi concerti, maratone che superano le tre ore e che uniscono tre generazioni di appassionati.

Il nuovo lavoro uscirà il 14 gennaio, è già possibile ascoltare in streaming gratuito il brano High Hopes, che dà il titolo all’album. Le canzoni che ne fanno parte non sono nuove, sono in parte non utilizzate per album precedenti o brani pubblicati ma rivisitati.

Sul suo sito ufficiale, The Boss parla della sua ultima fatica: “Stavo lavorando con un po’ del nostro materiale inedito dell’ultimo decennio, quando Tom Morello mi ha suggerito di aggiungere “High Hopes”, una canzone di Tim Scott McConnell degli Havalinas, da me precedentemente scartata. Abbiamo provato a rifarla durante le prove dei concerti australiani e Tom l’ha resa incandescente. Alcuni brani vi saranno familiari nelle versioni dal vivo, sembrava che fossero le migliori mai scritte e che fossero degne per una buona registrazione in studio. The Wall l’ho suonata a volte sul palco e resta vicina al mio cuore”.

 Con il suo carisma, Springsteen può permettersi di pubblicare un disco con pezzi riarrangiati e cover, sicuro che non verrà tradito dai fan: Long Life The Boss!

 

Marco Galluzzi