Governo Letta, nel CdM di oggi anche la riforma Rc auto

Consiglio dei Ministri del Governo Letta (Foto: Elisabetta Villa/Getty Images)
Consiglio dei Ministri del Governo Letta (Foto: Elisabetta Villa/Getty Images)

E’ stato approvato oggi in Consiglio dei Ministri un ddl che riforma il settore delle Rc Auto; lo rende noto un comunicato del Governo: “Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta del ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, un disegno di legge teso a ridurre i costi dell’assicurazione auto, consentendo l’apposizione di alcune clausole contrattuali che mirano a vanificare le richieste fraudolente di risarcimento e ad assicurare riduzioni del premio assicurativo. Questo meccanismo abbasserebbe il prezzo finale per il consumatore, rispetto all’anno passato”.

La riforma delle Rc Auto era stata discussa dal Consiglio dei Ministri lo scorso dicembre e prevede tra l’altro l’introduzione di una scatola nera, che può essere installata su richiesta all’assicurato, al momento della stipula del contratto, e dà la possibilità di usufruire di uno sconto di almeno il 7%. Così il ministro Zanonato aveva commentato la novità: “Il meccanismo di riduzione della tariffa non è affidato al mercato, ma a un meccanismo obbligatorio. Si introduce la possibilità di avere lo sconto con una scatola nera che documenta il sinistro”.

Altre novità importanti riguardano lo sconto del 5% e del 10% per risarcimento in forma specifica presso carrozzerie convenzionate, una riduzione del 4% per il divieto di cessione del diritto al risarcimento e una del 7% per prestazioni di servizi medico-sanitari resi da professionisti convenzionati con le imprese assicurative.

Redazione online