Gran Bretagna. Si dimette il ministro all’Immigrazione

Donna delle pulizie ( BEN STANSALL/AFP/GettyImages)
Donna delle pulizie ( BEN STANSALL/AFP/GettyImages)

Si è dimesso oggi presentando una lettera al premier David Cameron il ministro all’Immigrazione britannico,  Mark Harper. Il politico ha scelto di allontanarsi dalla sua carica istituzionale per aver assunto tra il suo staff una donna delle pulizie che non aveva la documentazione necessaria per rimanere nel Regno Unito.

Da parte di Downing Street le dimissioni sono state accettate, ma Cameron ha espresso dispiacere per la decisione presa da Harper ed ha fatto girare un comunicato nel quale di fa sapere che non c’è alcuna prova del fatto che il ministro conoscesse lo status di clandestinità della donna. Il premier ha inoltre riferito ad Harper che, qualora decidesse di tornare sui suoi passi, sarebbe nuovamente benvenuto all’interno dell’entourage governativo.

 

Redazione online