Sondaggio Tecné per le europee: Pd primo partito, trend positivo per lista Tsipras

Partito Democratico, (Getty Images)
Partito Democratico, (Getty Images)

Ancora una volta è il Partito Democratico a esser premiato come primo partito dai sondaggi elettorali. Se si votasse domani per le Europee, infatti, secondo l’istituto Tecné, il Pd otterrebbe il 30,4% dei consensi, conquistando intorno ai 25 eurodeputati. Al secondo posto Forza Italia, con il 24,4% dei consensi e poco meno di venti eurodeputati, mentre continuerebbe ad arrancare il Movimento 5 Stelle, all’interno del quale peserebbero divisioni e successive espulsioni, con il 21,8% e 18 deputati.

I sondaggi, inoltre, danno ancora in trend positivo la lista ‘L’Altra Europa per Tsipras’, con il 5,4% e cinque eurodeputati eletti, anche se Tecné rileva che comunque la somma dei partiti che compongono la lista unitaria di sinistra, in caso di politiche, conquisterebbe il 6,1% dei consensi. Su questo risultato, nelle scorse ore, prudenza è stata espressa da Nando Mainardi della segreteria nazionale del Prc: “Ovviamente mi farebbe molto piacere, ma viste le sconfitte precedenti, spesso non pronosticate dai sondaggi, non azzardo previsioni”.

Tiene la Lega Nord, che conquista la soglia minima del 4%, mentre sotto quella soglia finirebbe il Nuovo Centrodestra, dato al 3,5%. Le rilevazioni, però, non tengono conto di eventuali liste unitarie che fanno riferimento agli eurogruppi dell’Alde e del Ppe e che comunque si stanno andando formando in questo giorni.

Pesa in maniera rilevante il partito del ‘non voto’, che ormai è composto dalla metà degli italiani aventi diritto, anche se da questo dato va disaggregato il numero percentuale di indecisi, sempre molto alto, che mai come in questa occasione potrebbe pesare in maniera rilevante, facendo pendere la bilancia verso i partiti di area Pse o Ppe, piuttosto che verso quelli che ‘immaginano’ un nuovo modello di sviluppo per l’Europa.

Redazione online