Inter, parla Thohir: ”Mazzarri, Sagna, e i prossimi acquisti neroazzurri”

Erick Thohir (getty images)
Erick Thohir (getty images)

 

Il Presidente dell’Inter Erick Thohir ha concesso un’intervista a La Gazzetta dello Sport dove ha parlato di vari argomenti. In primis quello degli acquisti della prossima stagione, oltre che della riconferma del tecnico Mazzarri.

Queste alcune delle sue parole: ”Fassone, Ausilio e Mazzarri sono confermati a prescindere da quello che succederà da qui a fine maggio? No, perché sono tutti sotto esame. E per spiegarle meglio questo concetto, le dico che è sotto esame lo stesso Williamson, che ho voluto come responsabile delle risorse umane, degli aspetti finanziari e legali. È giusto avere fiducia in tutti, ma anche che ognuno risponda del proprio operato. Con questo però non voglio essere frainteso: al momento sono molto soddisfatto del lavoro di tutte e tre le persone che mi ha nominato. Ma faccio continue verifiche con tutti. Mazzarri ha ancora un anno di contratto, ma è il primo a sapere che sarà necessaria una ulteriore programmazione: anche l’ultima volta che sono stato a Milano gli ho detto quanto sarà importante pianificare, pur ribadendogli di dover rimanere concentrato anzitutto sul presente. Sagna? Non sono abituato a fare annunci se non c’è un contratto firmato. Posso solo dire che Sagna ci piace e che a questo punto dipende tutto solo da lui. Gli annunci si fanno solo quando c’è la firma. Come quello per il rinnovo di Palacio. E comunque se non dovesse arrivare lui, prenderemo un giovane. Eto’o chiama Moratti? Eto’o non mi conosce e quindi è giusto che faccia riferimento a Moratti. Però a noi serve equilibrio e con Palacio oltre i trenta e Icardi molto giovane, l’attaccante che verrà dovrà avere un’età di mezzo. Se restano valide le piste che portano a Dzeko, Torres e anche Morata? Sento anch’io girare questi nomi. Magari uno dei tre arriverà per davvero. Ma deve rispondere ai parametri di cui sopra: tecnico, economico e di marketing”.

Marco Orrù