Agenzia delle Entrate. Befera parla di 13 miliardi incassati nel 2013

Attilio Befera (Getty Images)
Attilio Befera (Getty Images)

Il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, ha comunicato oggi alla Commissione finanze del Senato che corrisponde a 90 miliardi il buco relativo al gettito fiscale non recepito dall’organizzazione da lui presieduta. Il denaro mancante sarebbe da riferire all’assenza di una fetta dei contributi per Irpef, Ires, Iva e Irap versati nel corso del 2010.

Lo stesso Befera ha poi fatto presenti i risultati ottenuti dall’Agenzia delle Entrate in tempi recenti. Nel 2013 l’istituzione sarebbe infatti riuscita a recuperare 13,1 miliardi nel corso della sua battaglia all’evasione fiscale. In particolare il direttore ha ricordato un’operazione effettuata nella cittadina di Cortina, durante la quale sono stati recuperati ben 1,2 milioni di Ires e Irap evasi, e ben 224mila euro di Iva.

Befera ha poi voluto sottolineare il fatto che l’Agenzia sta lavorando al meglio nonostante il costo della sua attività è particolarmente ridotto e malgrado i tagli che hanno portato alla diminuzione del personale: “Oggi su 100 euro di gettito l’Agenzia costa circa 85 centesimi di euro, la redditività è di 3,82 euro incassati per euro speso”, ha affermato.

 

Redazione online