Terremoto Cile: ancora una forte scossa, ma nessuna allerta tsunami

La città di Iquique colpita dal terremoto (Aldo Solimano/AFP/Getty Images)
La città di Iquique colpita dal terremoto (Aldo Solimano/AFP/Getty Images)

La zona di Iquique non ha mai cessato di tremare in queste ore, dopo la fortissima scossa di 8.2 gradi Richter di due giorni fa. Ieri sera, ora locale, alle 20:37, una nuova forte scossa di magnitudo 6.1 ha colpito nuovamente l’area- Il sisma è stato registrato dallo US Geological Survey nell’Oceano Pacifico, a 76 Km sudovest di Iquique e ad una profondità di 20 km. Questa volta non è stato lanciato l’allarme tsunami.

Il terremoto di due giorni fa, di magnitudo 8.2, ha causato almeno sei morti e ha costretto all’evacuazione quasi un milione di persone, per via del rischio tsunami. Ieri si era avuta un’altra forte scossa di magnitudo 7.6.

Redazione