Roma. Giovane studente muore accoltellato durante gioco pericoloso

Polizia  (Getty images)
Polizia (Getty images)

Un ragazzo di soli sedici anni ha perso la vita a Roma durante una gita scolastica. Il giovane si trovava presso una struttura ricettiva della capitale gestita da alcune suore assieme ai suoi compagni di classe, tutti provenienti dalla Svizzera. Secondo quanto trapelato con le prime indiscrezioni il ragazzo sarebbe stato involontariamente trafitto da una lama mentre stava giocando, con due suoi coetanei ad un pericoloso lancio dei coltelli.

Al momento gli inquirenti della squadra mobile romana stanno svolgendo le proprie indagini e sono impegnati nella pratica degli interrogatori durante la quale saranno sentiti colleghi e docenti del giovane rimasto ucciso.

Numerose sono ancora i particolari da chiarire, a partire dal luogo preciso (la stanza del residence) in cui è avvenuto il fatto. Secondariamente le indagini dovranno stabilire il ruolo dei professori che accompagnavano la scolaresca in gita in Italia.

 

Redazione online