Mafia: sgominato clan di Bagheria

Un carabiniere e l'auto di ordinanza (Franco Origlia/Getty Images)
Un carabiniere e l’auto di ordinanza (Franco Origlia/Getty Images)

Nuovo duro colpo contro la mafia. I carabinieri di Palermo hanno smantellato il clan di Bagheria, arrestando 31 persone. Si tratta di capi clan e capi famiglia del potente mandamento mafioso. Il blitz è avvenuto all’alba di oggi, su provvedimento della Dda di Palermo e ha visto impegnati ben 500 militari. Agli arrestati sono contestati a vario titolo i reati di associazione mafiosa, omicidio, sequestro di persona, estorsione, rapina, detenzione illecita di armi da fuoco e danneggiamento.

La svolta nelle indagini che da tempo erano in corso sul clan mafioso è stata possibile grazie alle dichiarazioni di due nuovi pentiti e anche alla collaborazione di diversi commercianti, stanchi di subire l’estorsione del cosiddetto “pizzo”.

Bagheria è una storica roccaforte di Cosa Nostra.

Redazione