Galatasaray, Roberto Mancini lascia il club turco

Roberto Mancini (Getty Images)
Roberto Mancini (Getty Images)

 

A sorpresa, Roberto Mancini non è più l’allenatore del Galatasaray. La decisione ufficiale è stata comunicata nella giornata di ieri. Negli scorsi giorni, quando gli era stato chiesto del suo futuro, il Mancio aveva sempre detto che sarebbe stato ancora l’allenatore del ‘Gala’, ma poi, nell’incontro con la dirigenza, le idee non sono collimate.

Queste le sue parole di addio al club turco: ”Con la società abbiamo consensualmente stabilito di sciogliere il rapporto di lavoro, come allenatore comprendo le esigenze del mio club. Quando ho accettato l’incarico di tecnico del Gala, gli obiettivi erano diversi. In questi 8 mesi, pur partendo da una stagione in parte compromessa, ho svolto il mio lavoro spinto dalla passione e dalla ricerca costante della vittoria perseguita con la qualificazione in Champions, la Coppa di Turchia ed il secondo posto in campionato. Con dispiacere lascio Istanbul ed i tifosi entrambi splendidi. Un saluto affettuoso al presidente, alla squadra e a tutti i collaboratori che hanno lavorato con talento e lealtà”.

Redazione online