Schumacher, smentito uno spostamento di reparto, ma presto verrà portato in una clinica specializzata

Michael Schumacher (Getty Images)
Michael Schumacher (Getty Images)

 

Nelle scorse ore si era sparsa la notizia che Michael Schumacher, in coma dallo scorso 29 dicembre all’ospedale di Grenoble, sarebbe stato spostato nel dipartimento di riabilitazione dell’Ospedale Universitario. Ma la voce è stata presto smentita, come riporta Sportmediaset. Schumi rimane nel reparto di terapia intensiva di neurochirurgia. Ma c’è una novità. Presto potrebbe lasciare l’Ospedale di Grenoble per trasferirsi in una clinica specializzata nella riabilitazione. E questa sarebbe comunque una piccola buona notizia, filtrata dalla famiglia sempre con molta prudenza. Ora Schumi non ha più bisogno di essere monitorato costantemente dai macchinari, ma avrebbe bisogno anche di aumentare l’attenzione legata al fisico e ai muscoli, che dopo quasi sei mesi di coma non sono certo gli stessi di prima. Ci sono ancora speranze legate alla condizioni di Schumi. Tutto il mondo aspetta e prega per lui.

Redazione online