Grignani. Tre canzoni nate dall’esperienza in carcere

Gianluca Grignani ( Salvatore Laporta/Getty Images)
Gianluca Grignani ( Salvatore Laporta/Getty Images)

Il cantautore Gianluca Grignani, arrestato e poi rilasciato con obbligo di firma per un’ipotetica colluttazione con un agente delle forze dell’ordine intervenuto sotto chiamata di un parente dello stesso artista, ha ripreso parola dopo la vicenda. L’ha fatto intervenendo sulla sua pagina Facebook mentre si trova in attesa del processo per direttissima che lo vedrà alla sbarra il prossimo 16 settembre.

Grignani ha commentato la sua breve esperienza carceraria scrivendo: “Dalla strana esperienza della scorsa settimana sono nate tre canzoni niente male……. me ne sono accorto stamattina riascoltandole……. nessun giudizio: sono semplicemente nate come un bambino innocente……”.

Il cantautore ha poi risposto ai tifosi del Verona che hanno recentemente esposto uno striscione con scritto: “Griganani libero”. “AHAHAHAH Addirittura!!! Grazie mille ragazzi, di cuore! Libero lo sono, in tutti i sensi….. Nonostante tutto.. Grazie ancora.. G”, ha scritto nuovamente sul social network nonostante non sia ancora chiaro se la scritta esprimesse effettiva vicinanza o fosse solamente una presa in giro.

 

 

Redazione online