Sigarette elettroniche: incidente domestico letale in Inghilterra

Sigaretta elettronica (Getty images)
Sigaretta elettronica (Getty images)

Clamoroso incidente domestico a Merseyside, vicino a Liverpool: un uomo di 62 anni è morto dopo che la sigaretta elettronica che stava ricaricando nella sua camera da letto è esplosa, facendo incendiare un concentratore di ossigeno che probabilmente stava utilizzando.

La vittima, come riporta il sito della Bbc, è stata ritrovata senza vita nel proprio salotto. Cosa ne abbia causato il decesso è ancora tutto da stabilire, motivo per cui è stata aperta un’inchiesta sull’accaduto.

Redazione