Ebola, i morti sono 1229. Il Camerun chiude le frontiere. Caso sospetto a Berlino

Veduta aerea di Port Harcourt, Nigeria (Getty Images)
Veduta aerea di Port Harcourt, Nigeria (Getty Images)

Secondo l’ Organizzazione Mondiale della Sanita’ l’epidemia di Ebola in Africa Occidentale ha finora causato 2240 casi e 1.229 decessi, di cui 84 solo negli ultimi tre giorni. La Liberia e’ il Paese piu’ colpito, con 834 casi probabili o accertati e 466 decessi. Il Camerun ha chiuso le frontiere per evitare l’estendersi del contagio del virus ebola. Intanto i 17 malati fuggiti da un centro di cura di Monrovia sono stati rintracciati e alla fine si sono consegnati a un centro specialistico. Lo ha comunicato alla Bbc il ministro dell’Informazione Lewis Brown. Lo stesso ministro ha riferito di miglioramenti di tre medici liberiani colpiti dal virus a cui e’ stato somministrato il farmaco sperimentale Zmapp. A Berlino una donna originaria nigeriana che lavorava presso un’agenzia di collocamento di Berlino è stata ricoverata con “febbre alta” e “problemi circolatori”, tipici sintomi della malattia. La donna è stata posta in isolamento.

Redazione