Lega Araba contro lo Stato Islamico

lega-araba-2011

Nel corso di una sessione notturna gli Stati membri della Lega araba hanno deciso di lottare, individualmente o a livello collettivo, contro lo Stato Islamico e gli altri gruppi militanti della Jihad nel Medi Oriente. La risoluzione è stata approvata dalla Lega araba nel corso di una sessione notturna. Le misure immediate per contrastare gli jihadisti saranno specificate nei prossimi giorni e dovranno essere pianificate sul piano politico, difensivo, strategico e legale. Tuttavia Nabil Elaraby, segretario generale della Lega araba, ha anticipato ai giornalisti che i Paesi membri hanno deciso di considerare un eventuale attacco contro uno di loro come un’aggressione a tutti, secondo uno un principio di reciproco soccorso già in atto presso altre organizzazioni internazionali, come la Nato. La decisione, pur non appoggiando esplicitamente le azioni degli Stati Uniti contro i militanti islamici, pone le basi per uno intervento in Medio Oriente con un ampio appoggio intenazionale.

Redazione