Concluso vertice Renzi-Berlusconi, “accelerazione sull’Italicum”

Presidente del Consiglio, Matteo Renzi (Getty images)
Presidente del Consiglio, Matteo Renzi (Getty images)

La legge elettorale al centro del vertice di oggi tra il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, terminato pochi minuti fa. Ad annunciarlo, il vicesegretario Pd, Lorenzo Guerini, anch’egli presente all’incontro, insieme al coordinatore di Forza Italia, Denis Verdini, e al fedelissimo braccio destro di Berlusconi, Gianni Letta. Dunque “non si è parlato di Corte costituzionale e del Csm, se non per condividere l’appello del campo dello Stato a procedere al più presto alle scelte”, ha detto Guerini, sentenziando: “Si sono già pronunciati i gruppi parlamentari, a quel pronunciamento noi rimaniamo”.

“E’ stato un incontro positivo, in cui abbiamo fatto il punto sulla legge elettorale e le riforme costituzionali. Abbiamo convenuto sulla necessità di accelerare sulla riforma della legge elettorale ed abbiamo confermato il percorso sulle riforme” ha sottolineato ancora Guerini, che ha poi aggiunto: “Immaginiamo un’accelerazione sulla riforma della legge elettorale con la calendarizzazione in tempi brevi in Commissione al Senato”.