Calcio, Serbia-Albania: il drone che ha scatenato la rissa è stato guidato da un albanese-italiano

Il drone lanciato in Serbia-Albania (getty images)
Il drone lanciato in Serbia-Albania (getty images)

Il drone lanciato durante Serbia-Albania della settimana scorsa, che ha scatenato la mega rissa dentro e fuori dal campo, sarebbe stato lanciato da un albanese che vive in Italia, Ismailj Morinaj (32 anni). Il drone si è poi scoperto che è stato lanciato dalla cupola della chiesa di San Gabriele Arcangelo a Belgrado. E’ il quotidiano belgradese Informer a darne la notizia, affermando che il ragazzo sarebbe giunto in Serbia l’11 ottobre con un’auto con targa italiana e avrebbe alloggiato in un albergo non lontano dallo stadio del Partizan, presentando una carta d’identita’ italiana. Successivamente, subito dopo la partita, l’albanese avrebbe lasciato la Serbia, ma la polizia locale lo avrebbe localizzato nel fine settimana e avrebbe chiesto il sostegno dell’Interpol per il suo arresto.