Cricket, morto Hughes dopo esser stato colpito in testa da una pallina

Phillip Hughes e la sequenza del terribile colpo (getty images)
Phillip Hughes e la sequenza del terribile colpo (getty images)

Incredibile morte nel cricket australiano di Phillip Hughes. Il giocatore dell’Australia Meridionale era stato colpito alla testa durante il match contro il Nuovo Galles del Sud in un incontro della Sheffiel Shield. Il ragazzo aveva vacillato dopo il colpo ed era crollato a terra. La situazione era parsa subito grave, nonostante i tempestivi soccorsi. Trasportato all’ospedale di Sydney, nella notte non ce l’ha fatta ed è morto.

Si tratta di una sorta di football americano, con la palla che è scagliata a forte velocità da una mazza. Nonostante il casco protettivo il colpo alla fine è risultato mortale.

“Ho il triste dovere di informare che Phillip Hughes è morto. Non ha mai ripreso conoscenza dopo essere stato colpito”, questo l’annuncio del Dottor Peter Brukner in un comunicato. Hughes aveva solo 25 anni.

MO