Bertone, festa nei giardini vaticani. Papa Francesco declina l’invito

Bertone
Il Cardinale Tarcisio Bertone (Andreas Solanas/Getty Images)

Il Cardinal Bertone torna a far parlare di sé. Il prelato ha festeggiato il suo 80 compleanno dando un ricevimento presso la Casina Pio IV, nei giardini vaticani, l’antica residenza privata dei pontefici dove ha sede la Pontificia Accademia delle Scienze. Un complesso architettonico elegantissimo, fatto costruire nel 1558 da Papa Paolo IV. Qualche decina di invitati,di alto profilo tra cui il Decano del Collegio Cardinalizio il Cardinal Sodano. Mancava tuttavia l’ospite più illustre, Papa Francesco, che pur avendo ricevuto l’invito avrebbe preferito declinarlo e recarsi alla mensa di Casa Santa Marta, come tutti i giorni. Bertone avrebbe voluto allestire la sua festa di compleanno nell’ultimo piano di Palazzo San Carlo nel quale si è trasferito da qualche giorno dopo una lunga ristrutturazione. Tuttavia è stata preferita la location dei giardini vaticani: due edifici collegati da unna piazzetta ovale, due padiglioni laterali con portali d’ingresso, facciate decorate, mosaici e affreschi. Del ricevimento si è parlato non solo con riferimento allo sfarzo del luogo ma dall’opulenza delle pietanze e dei vini. Una voce smentita da fonti vicine al porporato che parlando con l’Adkronos avrebbero descritto l’incontro come “Un semplicissimo pranzo di compleanno per l’ex segretario di Stato, organizzato non da lui, ma dai suoi ex parrocchiani. Un pranzo indigesto solo per chi non è stato invitato”. Un peccato allora che tanta umile compagine preferito festeggiare nei sontuosi giardini della città leonina, e non presso la mensa di Casa Santa Marta avrebbe potuto condivide ilcon il commensale più degno.

ADB