Degrado (Photo by Giuseppe Cacace/Getty Images)

Degrado (Photo by Giuseppe Cacace/Getty Images)

Rho, provincia di Milano. Costretto a vivere in due locali al primo piano di un’ex casa colonica senza riscaldamento e bagno. Tra montagne di spazzatura e i suoi stessi escrementi, abbandonato anche dai servizi sociali. Così viveva fino al 20 febbraio Pietro F., 68enne di Rho. Senza nessuno Soltanto con l’aiuto di qualche vicino di casa. La situazione si protraeva da due anni. Lo scorso agosto un vicino aveva segnalato la questione al sindaco e ai servizi sociali. “Attualmente la situazione è peggiorata. Il signor Piero non è quasi più in grado di camminare ed espleta i suoi bisogni nella sua abitazione, dove non ci sono i servizi”, ha scritto lunedì 16 febbraio il vicino di casa al sindaco e ai servizi sociali. Al testo è seguita una seconda mail, e venerdì il “carteggio” è arrivato alla nostra redazione. “Per conoscenza , se potete aiutarmi”. Poi, dopo la richiesta di chiarimenti della redazione milanese al sindaco di Rho, la soluzione per il povero Pietro F.

MD