Europa League, le 4 semifinaliste: ci sono Napoli e Fiorentina

Dries Mertens (getty images)
Dries Mertens (getty images)

Napoli, Fiorentina, Siviglia e Dnipro. Dopo la Juventus, altre due squadre italiane finiscono nella semifinale di una competizioni europea. Un grandissimo risultato. Inglesi superate e francesi superati. Il Napoli pareggia 2-2 al San Paolo con il Wolfsburg e si qualifica dopo 26 anni alle semifinali di Europa League. Dopo 4-1 dell’andata, i partenopei regalano il primo tempo ai tedeschi, fermati da un grande Andujar. Higuain e compagni si svegliano nel secondo e segnano con Callejon (5′) e Mertens (20′). I tedeschi pareggiano nel giro di 2′, tra il 26′ e il 28′, con Klose e Perisic.

Nell’altro match la Fiorentina vola in semifinale dopo l’1-1 dell’andata. La squadra di Montella ha battuto 2-0 la Dinamo Kiev di Rebrov grazie al gol di Gomez al 43′ subito dopo l’espulsione per somma di ammonizioni di Lens. Partita dominata dai Viola capaci di colpire una traversa con Alonso nel primo tempo e un palo con Salah nel secondo tempo. Vargas la chiude a tempo scaduto con un bolide. Per Neto, invece, solo una gran parata all’85’.

MD