WASHINGTON, DC - MAY 19:  District of Columbia Metropolitan Police maintain a perimeter around the house on the 3200 block of Woodland Drive NW May 19, 2015 in Washington, DC. Firefighters discovered the bodies of Savvas Savopoulos, 46, his wife Amy, 47, their 10-year-old son Philip, and the housekeeper, Veralicia Figueroa, 57, last Thursday afternoon when they responded to a blaze at the house. Two Savopoulos daughters were away in boarding school at the time. Investigators have ruled the deaths homicides and say they could continue to collect evidence at the house for another week.  (Photo by Chip Somodevilla/Getty Images)

La scena del delitto Savopoulos (Chip Somodevilla/Getty Images)

Sembra essere stato risolto il caso del tremendo massacro della miliardaria famiglia di Savvas Savopoulos, evento che ha sconvolto la comunità cittadina di Washington. I corpi dell’imprenditore di American Iron Works, della moglie Amy, del figlio di 10 anni Philip e della cameriera Veralicia Figueroa erano stati rinvenuti dai vigili del fuoco intervenuti per domare l’incendio divampato nell’abitazione dei coniugi la mattina dello scorso 14 maggio. Il colpevole del quadruplice omicidio sarebbe il 34enne Daron Dylon Wint, la cui fuga è finita dopo giorni e giorni dall’inizio della caccia all’uomo.

Wint è stato incastrato per alcune tracce del suo Dna rinvenuto su alcune croste di pizza che aveva ordinato a domicilio durante le ore del sequestro a cavallo tra il 13 e il 14 maggio. Il comandante Robert Fernandez ha detto che con Wint sono stati arrestati altri tre uomini e due donne, ma non è ancora chiaro se siano coinvolti nell’omicidio. Wint, originario della Guyana, era arrivato negli Stati Uniti nel 2000, appena ventenne, insieme alla famiglia. Pregiudicato, nel corso degli anni era riuscito ad ottenere un impiego presso le società di Savopoulos.

Perciò, la polizia pensa vi possa essere un legame di vendetta con la strage, visto che una volta ottenuti i 40mila dollari del riscatto, l’uomo si è abbandonato alla furia cieca decidendo di non risparmiare la vita a nessuno dei suoi ostaggi, probabilmente deciso a non lasciare dietro di sé alcun testimone. A parte la pizza.

CM