L’Isis su Twitter celebra gli attacchi in Francia: “Parigi in fiamme”

Parigi sotto assedio (foto da twitter )
Parigi sotto assedio (foto da twitter )

Non appena ha fatto il giro del mondo la notizia dell’attacco terroristico alla capitale francese, i militanti dello Stato Islamico hanno esultato sui social network. Su Twitter hanno, immediatamente, celebrato gli attacchi di Parigi con l’hashtag in arabo “Parigi in fiamme”. Intanto gli esperti di geopolitica e i servizi di intelligence sono d’accordo nell’affermare che con l’operazione lanciata in Siria la Francia non mirava ad arginare l’esodo di profughi né a rafforzare la coalizione anti Isis: il motivo è piuttosto quello di neutralizzare un gruppo preciso di combattenti che starebbe preparando attentati devastanti sul territorio francese. Dalle loro analisi interne, pare che queste notizie siano state confermate.

MD