Distrazione fatale, assurda morte di una 35enne

Barbara Pellegrinelli (foto dal web)
Barbara Pellegrinelli (foto dal web)

E’ scesa dall’auto, dimenticando di azionare il freno a mano ed è stata travolta e uccisa dal suo stesso mezzo di trasporto: ad accorgersi di quanto accaduto il figlio maggiore, di appena 9 anni, della vittima, che ha immediatamente chiamato la nonna, mentre la figlia più piccola, di sei anni, si è resa conto solo in un secondo tempo di cosa fosse successo alla sua mamma. Vittima di questa assurda tragedia è una donna di 35 anni, Barbara Pellegrinelli, morta nel garage dei suoceri a Pianborno, piccolissimo centro nel bresciano.

La donna è stata schiacciata contro la parete del garage dall’auto fuori controllo. Secondo quanto si è appreso, la 35enne stava accompagnando i suoi due figli dai nonni e come sempre ha parcheggiato sulla ripida rampa che porta all’abitazione dei suoceri. Non è ancora chiaro se il dramma sia stato causato da una dimenticanza della donna o da un difetto del freno a mano, fatto sta che l’auto si è improvvisamente mossa, schiacciando appunto la donna.

Sul posto, sono giunti i medici e gli infermieri inviati dalla Soreu di Bergamo con ambulanza e automedica, ma purtroppo ogni tentativo di rianimarla è stato inutile: la donna era morta sul colpo e il personale medico-sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Sulla vicenda indagano ora i carabinieri di Breno.

GM