Jamie-Lynn Sigler de I Soprano: “Sono malata”

 (Photo by Mike Windle/Getty Images for smartwater)
(Photo by Mike Windle/Getty Images for smartwater)

34 anni e un figlio di 3, Jamie-Lynn Sigler solo da pochi giorni  ha trovato il coraggio di parlare della sua malattia. La donna, famosa per aver interpretato Meadow Soprano nella serie tv “I Soprano”, è affetta da sclerosi multipla da quando ha 20 anni, ma non lo sapeva nessuno, nemmeno sui vari set in cui ha lavorato. “Non voglio più nascondermi – ha rivelato a sorpresa a People – Fatico a camminare e non posso più correre, ma voglio essere un esempio di coraggio per mio figlio.  Si potrebbe pensare che dopo tutti questi anni, uno cominci ad abituarsi all’idea. Invece, è una cosa ancora difficile da accettare”. I sintomi avanzano, anche se la situazione è ancora gestibile:  “Non posso camminare per un lungo periodo di tempo senza riposarmi. Non posso correre. Un ruolo da supereroe non fa per me! Posso fare le scale ma non è facile. Quando cammino, devo pensare a ogni singolo passo, il che è fastidioso e frustrante. Anche sul set de ‘I Soprano’, a volte mi servivano semplicemente 5 o 10 minuti per sedermi e riprendere le forze, ma non avevo il coraggio di chiedere perché non volevo destare sospetti”. Jamie-Lynn Sigler vuole dare l’esempio per come affrontare questa terribile malattia : “Sono a un punto importante della mia vita, ho un figlio, un marito, sono una persona nuova. Non voglio mantenere un segreto come se avessi qualcosa di cui vergognarmi o qualcosa da nascondere. Si tratta di una parte di me, ma non è quello che sono”.

MD