La Juve non molla un punto: Morata, un gol per lo scudetto

Morata (getty images)
Morata (getty images)

Le mani sul quinto scudetto per la Juventus che grazie a Morata e l’intramontabile Buffon nel finale vince la partita a Firenze contro la viola di Paulo Sousa. Si perché dopo il vantaggio di Mandzukic, Kalinin aveva pareggiato i conti, ma prima lo spagnolo e poi il portiere della nazionale che ha parato un rigore calciato dalla punta croata, hanno chiuso la gara sul 2-1 finale.

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Badelj (43′ st Roncaglia), Borja Valero, Marcos Alonso; Tello (17′ st Fernandez), Ilicic (8′ st Zarate), Kalinic. A disp.: Lezzerini, Satalino, Pasqual, Blaszcykowski, Kone. All.: Sousa
Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Rugani; Lichtsteiner (43′ st Cuadrado), Khedira, Lemina, Pogba, Evra; Mandzukic, Dybala (25′ st Morata). A disp.: Rubinho, Audero, Alex Sandro, Padoin, Hernanes, Pereyra, Zaza. All.: Allegri
Arbitro: Tagliavento
Marcatori: 39′ Mandzukic (J), 36′ st Kalinic (F), 38′ st Morata (J)
Ammoniti: Rodriguez (F); Rugani, Morata, Cuadrado (J)
Espulsi: nessuno
Note: 45′ st Buffon (J) para un rigore a Kalinic (F)

MD