Incidente mortale, uno solo sopravvive. I genitori colpiti da malore

(Websource)

Tragedia nella notte a Caravaggio, nella Bassa bergamasca a causa di un incidente avvenuto sull’ex statale 11 Padana superiore in centro alla cittadina, in cui sono rimaste coinvolte due auto una Panda e una Passat: su una viaggiavano quattro giovani e sull’altra una coppia di trentenni. Lo scontro è avvenuto in via Treviglio, all’altezza del bar pizzeria Aurora poco dopo mezzanotte e mezza. Sembra che la Panda viaggiasse in direzione Treviglio, la Passat in direzione opposta. In seguito allo schianto il conducente della Fiat Panda, Alessandro Surace, un ragazzo di 18 anni, è morto sul colpo. I suoi tre amici sono  riusciti a uscire dal veicolo ma due di loro, Alessio Manara e Daniele Colombelli di 18 e 19 anni, si sono accasciati a terra senza vita. Il sopravvissuto è rimasto ferito in modo grave. Sul posto sono  intervenuti i mezzi del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri. I tentativi dei soccorritori di rianimare i ragazzi sono stati vani.  Sul posto sono poi accorsi i genitori delle vittime che sono stati soccorsi perché colpiti da malore. I corpi di Alessio e Daniele sono stati trasferiti nella camera mortuaria del cimitero di Caravaggio, al Papa Giovanni di Bergamo il corpo di Alessandro Surace: essendo conducente del veicolo sarà sottoposto all’esame autoptico. Il ragazzo sopravvissuto è stato trasportato dall’ambulanza del 118 in codice giallo all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo ed è stato dimesso questa mattina

LE NEWS DI OGGI IN MENO DI 3 MINUTI – VIDEO