Schianto sulla Cassia: gli amici piangono Vittorio

Vittorio Trombetti (Facebook)
Vittorio Trombetti (Facebook)

Grave incidente sulla via Cassia, in zona Camilluccia, all’altezza del civico 280, dove un giovane romano di 22 anni, Vittorio Trombetti, ha perso la vita dopo lo scontro fra il proprio scooter e un’automobile, una Daewoo Matiz. L’incidente è avvenuto nel pomeriggio del 2 maggio e sul luogo, dopo la telefonata del conducente dell’auto, si sono precipitati i soccorsi, con il personale medico-sanitario del 118 che ha provato il trasporto d’urgenza all’ospedale Villa San Pietro.

Per Vittorio Trombetti, però, non c’è stato nulla da fare: quesi è deceduto dopo l’arrivo al nosocomio di Roma Nord. Sul luogo del drammatico sinistro, per i rilievi stradali, sono giunte tre pattuglie del XV Gruppo Cassia della Polizia Locale di Roma Capitale, che si sono messe immediatamente al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente stradale. Immediatamente è partito anche il tam-tam tra gli amici, che hanno riempito la bacheca Facebook del giovane di decine di messaggio di cordoglio.

“Al nostro salva vita, continua a farci sorridere da lassù. ciao vitto, ci mancherai”, scrive qualcuno, poi ancora “Piccolo Grande Uomo R.i.p.”, “Sei salito fino in cielo, Gigante”. Gli amici definiscono poi Vittorio Trombetti “un vero angelo”, infine c’è chi ha voluto dimostrargli tutto l’affetto lasciandogli in bacheca un “ti voglio bene grande Uomo!”.

GM