Ecco cosa ha detto Veronica Panarello durante la perizia

Veronica Panarello (foto dal web)
Veronica Panarello (foto dal web)

Veronica Panarello, la giovane mamma che di recente ha accusato il suocero Andrea Stival di essere lui l’assassino del piccolo Loris, nel corso della perizia psichiatrica effettuata nel mese di gennaio avrebbe esclamato: “Ma che bello, siamo tutti qui!”. Lo riporta il settimanale ‘Giallo’, secondo cui la mamma di Santa Croce Camerina avrebbe poi detto ai medici: “Ci siete tutti, siete qui per me. Sono pronta, chiedetemi tutto quello che volete”.

Poi la donna, sempre nel corso della prima seduta psichiatrica, si sarebbe lasciata sfuggire di essere diventata “più famosa di una diva di Hollywood”. L’impressione, a detta del settimanale, è che la donna finga questi comportamenti al solo scopo di passare per pazza. L’ultima seduta si è intanto svolta a fine aprile in una clinica di Catania per gli esami richiesti dal neuropsicopatologo dell’università di Padova, Giuseppe Sartori e dallo psichiatra Pietro Pierini dell’ateneo di Pisa, consulenti della difesa della Panarello, “per verificare le condizioni neuroradiologiche, morfologiche e funzionali”.

Il tg del giorno in meno di tre minuti

GM