Ragazzino indispettisce l’autista del bus, che reagisce così.. (VIDEO)

Rissa sull'autobus (ritaglio video)
Rissa sull’autobus (ritaglio video)

I passeggeri di un bus della linea 2 dell’Ataf, la società dei trasporti pubblici di Firenze, in viaggio tra Calenzano e il capoluogo toscano, hanno assistiti allibiti a una scena davvero inquietante l’altro giorno: protagonista il conducente dell’autobus, che si è fatto spazio tra i passeggeri per dirigersi  verso un ragazzo di 16 anni che era a bordo e colpirlo con tanto di testate e raffiche di pugni al volto.

L’autista, durante il servizio di sabato, si era risentito perché ad ogni fermata il ragazzo avrebbe suonato il campanello per la discesa passeggeri senza motivo, costringendolo a bloccare la marcia del mezzo. Il video dell’aggressione è finito prima su Facebook, poi su Youtube, raccogliendo in questi giorni decine di migliaia di visualizzazioni.

“Chiedo pubblicamente scusa per quello che ho fatto”, sono state le parole dell’autista, in conferenza stampa col suo legale Mattia Alfano affianco. Poi ha aggiunto: “Ho fatto uno sbaglio e chiedo scusa. Da quando è stato pubblicato il video non dormo più e la mia vita è rovinata. Non volevo avere una reazione del genere, perché non sono una persona aggressiva”. L’autista ha sottolineato: “Ho chiesto scusa al ragazzo e ai suoi genitori. Purtroppo, a causa delle condizioni di lavoro, noi autisti siamo continuamente sotto pressione. La gente ci insulta per i ritardi. Chiedo ancora scusa a tutti”.

Annunciata anche la querela nei confronti del passeggero che ha pubblicato quel video: “Abbiamo intenzione di tutelarci perché riteniamo la pubblicazione indiscriminata dell’episodio lesiva e diffamatoria. Siamo in contatto con un avvocato civilista per un eventuale danno di immagine e stiamo valutando una querela per diffamazione”.

GUARDA VIDEO

GM