Non rispondono più, il cognato entra in casa e rimane scioccato

Il luogo in cui è avvenuto l'omicidio suicidio (Web)
Il luogo in cui è avvenuto l’omicidio suicidio (Web)

I primi a insospettirsi sono stati i colleghi della donna, Simona Rossi, maestra d’asilo di 50 anni. Oggi non era andata al lavoro e non aveva avvisato nessuno della sua assenza. Sono stati proprio loro a contattare il cognato che a quel punto si è recato a casa della coppia. Quando è entrato, dato che nessuno rispondeva, la tragica e scioccante scoperta. Suo fratello, Davide Giuliani, a terra, morto con ancora un revolver in mano. Lì vicino la moglie dell’uomo, anche lei senza vita. Si tratta di un caso piuttosto evidente di omicidio suicidio. La donna è stata colpita due volte dal marito, un 45enne titolare di un’armeria in città che deteneva regolarmente la pistola. L’ipotesi del dramma famigliare è la più plausibile anche perché non c’è alcun segno di effrazione nella villetta. Quello che non si capisce e che nessuno dei parenti e conoscenti della vittima si spiega è il motivo per una tale tragedia. La coppia a quanto pare non aveva particolari problemi, non c’erano gravi situazioni legate alla salute né questioni coniugali. Sul corpo della donna non ci sono segni di violenza o di costrizione e probabilmente solo l’autopsia potrà aiutare gli inquirenti a chiarire meglio la situazione.

F.B.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO