Calcio, tragedia sui campi di gioco: muore a 30 anni

riccardo pizzi-2

Immane tragedia che si è consumata ieri pomeriggio in un campo di calcio, precisamente allo stadio di Cannara, piccolo comune di circa 4.000 abitanti della provincia di Perugia. Riccardo Pizzi, un giocatore di 30 anni della locale squadra di casa, è morto dopo essere collassato in campo durante la partita di Coppa Italia contro la Nuova Fulginium.

Il tutto è accaduto al 17′ del primo tempo. Riccardo aveva appena appoggiato un pallone all’indietro al suo portiere e mentre faceva il suo movimento ad allargarsi per ricevere nuovamente il pallone, si è accasciato a terra privo di sensi.

Immediatamente c’è stato l’ingresso in campo del medico sociale del Cannara Mattia Manni che si è reso subito conto della gravità della situazione. Il ragazzo, dopo 10 minuti dall’accaduto è arrivato allo Spoletini di Cannara e qui è arrivata anche un’ambulanza dall’ospedale di Assisi. I soccorsi sono durati circa mezz’ora ma per il calciatore dilettante non c’è stato nulla da fare, nonostante la presenza del defibrillatore. Il pubblico, così come lo staff delle due squadre e i giocatori in campo, è rimasto sgomento.

La tragedia è avvenuta nonostante il giocatore avesse sostenuto la visita medica agonistica soltanto dieci giorni fa. I carabinieri stanno svolgendo accertamenti sull’accaduto. Sarà l’autopsia, disposta dalla Procura di Perugia, a stabilire con precisione le cause del decesso.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

M.O.