Realizza un servizio sui migranti: una giornalista se la vede brutta

Giancarla Rondinelli (foto dal web)
Giancarla Rondinelli (foto dal web)

La giornalista di Retequattro Giancarla Rondinelli é stata aggredita da un gruppo di migranti a Bari. Lo ha denunciato la deputata di Forza Italia Jole Santelli, coordinatrice del partito in Calabria, spiegando che in quel momento la giornalista era intenta con la sua troupe a realizzare un servizio sull’assegnazione di alloggi riguardanti gli stessi migranti che l’hanno aggredita. Giancarla Rondinelli è anche stata coperta da molti insulti. Questo è quanto ha riferito Jole Santelli: “Esprimo, a nome mio e di tutta Forza Italia della Calabria la più sentita e sincera solidarietà a Giancarla Rondinelli, vittima oggi di una vile aggressione mentre era impegnata in un servizio in Puglia. I giornalisti continuano a essere esposti, a tutte le latitudini, ad aggressioni solo perché fanno il loro dovere”. In passato, la giornalista aggredita, originaria di Catanzaro, ha collaborato anche con Bruno Vespa come inviata di ‘Porta a porta’.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM