Armati di machete e vestiti da clown si divertono a spaventare le famiglie

(foto dal web)
(foto dal web)

Dei clown armati di machete sono saltati sul cofano dell’auto di una mamma, Alice Slattery, e terrorizzato le sue due figlie, appena fuori dal parcheggio di un centro commerciale di Manchester, mentre questa era ferma al semaforo. I due pagliacci sono spuntati da dietro un cespuglio e secondo quanto ha detto la madre le sue bambine, Lily e Miele, di quattro e tre anni, hanno iniziato a urlare spaventate. Non si tratta di un episodio isolato: soltanto nell’ultima settimana, in Gran Bretagna, se ne sono registrati più di venti. A notare i due clown, anche un passante, Kurtis Mulvaney, che è riuscito a scattare una foto mentre passava affianco ai due uomini travestiti.

“E’ stato come un qualcosa di un film dell’orrore” – ha spiegato la 28enne Alice Slattery – “Mi sono girata verso le mie figlie per vedere se era tutto ok e Lily ha iniziato a urlare. Mi sono voltata e c’era un clown sdraiato sul cofano. I suoi piedi erano vicino alla ruota di lato del conducente e si era appoggiato su un gomito, come se fosse in posa, come se stesse in mostra. Ma lui non aveva la maschera di un clown normale – era piuttosto uno spaventoso. Ero scioccata. Non sapevo se ridere o urlare così mi sono messa a suonare il clacson e per fortuna è scattato il verde, così ho iniziato a guidare e lui è saltato giù”. La giovane mamma ha poi tranquillizzato le figlie raccontando che si trattava solo di uno scherzo in vista di Halloween, anche se ha ammesso che “è stato strano e surreale, a essere onesti”.

La mamma riflette che anche se solo uno scherzo, poteva costare caro a uno dei clown, che avrebbe potuto essere investito: “Dovrebbero pensare alle conseguenze, come qualcuno che potrebbe stare davvero male. Qualcuno potrebbe semplicemente avere paura e avere una reazione istintiva contro di loro”. La tendenza di vestirsi da clown e spaventare le persone arriva dagli Usa: qualche giorno prima, un uomo mascherato che portava un coltello ha lasciato un gruppo di bambini di età compresa tra 11 e 12 “sconvolti e angosciati”. Nel Suffolk, un ragazzo “più giovane di un adolescente” è stato inseguito da “diverse persone vestite da clown. Tom Jackson, 18 anni, uno studente del primo anno presso l’Università di Leeds Beckett era “molto spaventato” quando ha visto un uomo vestito come un clown nei pressi di un sottopassaggio della città inglese.

Poi ancora, un tredicenne vestito da clown è stato fermato mentre spaventava le persone, in Cornovaglia una donna è stata assalita da due pagliacci in un parcheggio, Leah Woodcock stava mangiando in un ristorante barbecue quando ha avuto lo stesso episodio spiacevole. 14 le segnalazioni solo nel weekend: “Capisco che queste persone si divertono, ma ho una condizione del cuore e una vescica debole e non trovo questo divertente”, ha detto un pensionato 73enne che ha avuto a che fare con i clown.

GM