Ashura, come avviene il terrificante rituale islamico – VIDEO

(Websource/sun.co.uk)
(Websource/sun.co.uk)

Questa immagine scioccante mostra un bambino indifeso che grida per il dolore mentre un uomo, secondo un rituale islamico, incide la sua testa con un coltello da cucina. La scena straziante è solo una delle tante in tutto il mondo, essendo una tipica usanza musulmana in occasione della giornata religiosa dell’Ashura. La giornata è importante per la comunità mondiale musulmana, ma è un giorno di dolore per i seguaci del ramo sciita dell’Islam, che piangono la morte del profeta Muhammad Hussein avvenuta 1300 anni fa. L’evento portò al grande scisma dell’Islam, con la prima divisione tra sciiti e sunniti. Molti sciiti emulano le sofferenze di Hussein autoflagellandosi con oggetti appuntiti, un vero e proprio salasso rituale. Le immagini scioccanti, scattate in India e in Afghanistan, mostrano i partecipanti mentre urlano per il dolore mentre si frustano la schiena con coltelli e catene. Il sangue dei partecipanti crea un vero e proprio lago sul pavimento, mentre altri si tagliano la fronte con strumenti dall’aspetto medievale. Anche bambini e adolescenti partecipano alla sanguinosa cerimonia. Alcuni leader sciiti scoraggiano questa pratica, sostenendo che dia un’immagine negativa della setta. Questi leader propongono che venga invece donato del sangue a chi ne ha bisogno, ma i rituali sono ancora molto praticati. Hussein fu ucciso nel 680 durante la battaglia di Karbala, in quello che è l’odierno Iraq, insieme a molti dei suoi seguaci. La sua morte ha dato origine al culto sciita del martirio, al loro senso di tradimento e alla loro lotta contro l’oppressione. Le cerimonie che si svolgono durante la giornata religiosa dell’Ashura sono regolarmente bersaglio da parte di attacchi di movimenti estremisti sunniti come l’Isis, che vedono gli sciiti come eretici.

S.L.

FOTOGALLERY

(Websource/sun.co.uk)
(Websource/sun.co.uk)
(Websource/sun.co.uk)
(Websource/sun.co.uk)
(Websource/sun.co.uk)
(Websource/sun.co.uk)

(Websource/Youtube)

(Websource/sun.co.uk)
(Websource/sun.co.uk)