Il dramma di Corona in carcere – FOTO

(Websource/archivio)
(Websource/archivio)

Fabrizio Corona, nuovamente arrestato pochi giorni fa dopo il sequestro di quasi due milioni di euro che l’ex agente di paparazzi avrebbe intascato in nero per le sue ospitate nei locali della movida di tutta Italia, sta molto male. Lo racconta il suo avvocato che lo ha incontrato in settimana: “Fabrizio Corona sta come una persona che è in isolamento da due giorni, non dorme e mangia molto poco, ma siccome è un uomo grande e grosso come me e ha una forte personalità come me, si è sottoposto all’interrogatorio di garanzia senza alcun problema”. Il legale poi aggiunge: “E’ stato fatto un rosario pazzesco di una storia che ha un peso specifico limitato, direi 3 o 4 su una scala da 1 a 10, dove al livello più alto, da penalista, colloco l’omicidio plurimo”. Nel frattempo la trasmissione televisiva Quarto Grado ha mostrato le foto segnaletiche scattate a Corona il giorno dell’arresto e della conduzione al carcere di San Vittore mentre veniva mandata in onda la sua ultima intervista rilasciata a Maurizio Costanzo poco tempo prima di ricadere nel baratro. Ecco le sue parole: “Sono il simbolo dell’autodistruzione. Non ho nemici. Il più grande nemico di me stesso sono io”. Parole che a questo punto suonano drammaticamente profetiche per un uomo che non riesce proprio a risalire dal fondo toccato ormai anni fa.

Le foto segnaletiche di Fabrizio Corona (Quarto Grado)
Le foto segnaletiche di Fabrizio Corona (Quarto Grado)

F.B.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO