Soffre di mal di testa, ma il problema è nel suo orecchio

vermi
(Websource/ mirror.co.uk)

Ci troviamo nella città turca di Adana dove il piccolo Mehmet Elmaz è stato portato in ospedale a causa di un doloroso mal di testa che non gli permetteva di dormire. L’otorino Cagri Derici ha da subito immaginato che il problema fosse da ricondurre all’orecchio ma, dopo una veloce indagine, non poteva credere ai suoi occhi. All’interno dello stesso orecchio c’era un verme vivo che si muoveva e che è stato poi prontamente rimosso con delle pinze. Tolto il verme, però, il dottore ne ha subito individuato un altro e così via fino ad arrivare a 14. L’ultimo anellide era incastrato tra le ossa dell’orecchio e per rimuoverlo è stato necessario l’intervento chirurgico. Il bambino soffriva da più di dieci giorni di mal di testa forte e forse un ricovero più rapido avrebbe evitato la riproduzione dei parassiti. Mehmet continuava a grattarsi l’orecchio affermando che qualcosa si muoveva nella sua testa. Il padre non gli aveva creduto ma la verità si è dimostrata essere un’altra. Per fortuna i dottori sono riusciti ad intervenire in tempo, prima che il bambino potesse riscontrare danni peggiori. Ulteriori indagini hanno dimostrato che le uova dei vermi erano state in principio deposte da una larva di mosca, entrata non si sa bene come nell’orecchio del piccolo.

C.C.

pay-cen_earlarva_02
(Websource/ mirror.co.uk)