L’imprenditore pronto a ricostruire la basilica a Norcia

(Giuseppe Bellini/Getty Images)
(Giuseppe Bellini/Getty Images)

Brunello Cucinelli, imprenditore perugino che nel 2012 ha quotato la sua azienda di moda a Piazza Affari, non vuole lasciare da soli i frati benedettini a Norcia, anzi intende ricostruire la basilica di San Benedetto devastata dalla scossa di domenica mattina di magnitudo 6.5. A convincerlo, le parole del priore Folson Cassian, da sedici anni in Umbria: “I miei confratelli sono afflitti. È comprensibile. Si sono salvati perché si erano trasferiti nel monastero fuori le mura. E continuano a ripetere che tutte le chiese sono distrutte”.

Parole che hanno toccato nel profondo Brunello Cucinelli, considerato tra gli stilisti e imprenditori del made in Italy maggiormente animati da spirito filantropico, il quale ha spiegato al ‘Sole 24 Ore’: “Ieri ero a Matera, in Basilicata, e riflettevo a voce alta: Matera è la città dell’uomo, Gerusalemme quella di Dio, Norcia la città dello spirito”. Tra Cucinelli e il priore vi è peraltro un rapporto di profonda amicizia, per cui l’imprenditore non intende tirarsi indietro e anzi si propone di dare il proprio contributo per la ricostruzione, poi aggiunge: “Proprio in queste settimane stavo pensando di comprare una casa per ritirarmi in raccoglimento, ce n’è una che mi piace proprio nella piazza centrale, accanto la chiesa. Lo dico sempre ai miei amici in giro per il mondo: se volete nutrire l’anima, andate a Norcia”.

Bruno Cucinell (Websource/archivio)

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM