Incredibile, si avventa sui passanti con l’auto

(Websource/archivio)
(Websource/archivio)

Un incidente davvero incredibile è avvenuto a Firenze. Un anziano di 75 anni era alla guida di una Bmw 220 e ha colpito un 41enne che viaggiava in bici insieme al figlio di 20 mesi. Invece di fermarsi a prestare soccorso però l’uomo ha continuato la sua folle corsa verso Piazza Santa Croce centrando altri due pedoni e una vettura, finendo infine contro un’altra auto scaraventandola addosso ad un negozio. Insomma una vera e propria carambola, il 75enne raggiunto dalle forze dell’ordine si è giustificato asserendo che era rimasto incastrato con il piede sull’acceleratore.

Tra i feriti il più grave risulta essere il ciclista, che ha riportato un forte trauma cranico. Il figlio del 41enne, invece, è stato trasportato all’ospedale Meyer in codice rosso, ma fortunatamente non è in pericolo di vita. Non destano particolare preoccupazione gli altri pedoni coinvolti. L’anziano responsabile di tutto ciò ha riportato diverse fratture e una prognosi di 40 giorni. Via Benci è stata chiusa al traffico per permettere ai soccorsi di intervenire agevolmente. Gli inquirenti ora studiano il caso, l’ipotesi più accreditata è quella che l’uomo alla guida della Bmw abbia avuto un malore. La polizia non esclude però che il 75enne in preda al panico per il primo sinistro abbia tentato una goffa fuga.

Antonio Russo