Decine di clienti mandati via, il ristorante si scusa: “Mai accaduto prima…”

(websource/archivio)
(websource/archivio)

E’ molto arrabbiato Riccardo De Marchi, titolare della trattoria Ca’ Landello, situata in un’antica casa colonica ristrutturata in via Santa Maria di Campagna, a Noventa di Piave: l’Enel ha infatti sospeso l’energia elettrica e il ristorante, non informato in tempo, si è visto così costretto a mandar via i clienti che avevano prenotato per il pranzo, compresi gli invitati a due piccoli ricevimenti organizzati da diverse settimane, come viene precisato dal giovane titolare.

Ha raccontato infatti Riccardo De Marchi: “Alle 8,15 di domenica mattina, quando sono arrivato al ristorante e ho visto che non c’era la corrente, ho chiamato l’elettricista. Ma non c’era alcun guasto. Così ho contattato l’Enel. Un messaggio registrato informava che l’energia elettrica era sospesa dalle 8,30 alle 13,30. Ma nessuno mi aveva informato, ed avevamo prenotazioni per il pranzo domenicale di una cinquantina di clienti, invitati ad un battesimo e a una festa per la cresima”.

L’unico modo per provare ad avvisare i clienti in tempi rapidi è stato pubblicare su Facebook questo breve annuncio: “Cari amici siamo spiacenti di comunicarvi che oggi a pranzo il Ca’ Landello resterà chiuso causa interruzione dell’erogazione dell’energia elettrica senza adeguato preavviso. Per questo non siamo in grado di far fronte all’ emergenza. Ci scusiamo con chi aveva già prenotato, siamo veramente rammaricati per il disagio arrecatovi, e ci auguriamo di aver modo di farci perdonare alla prossima occasione”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM