Rigopiano, recuperati solo cadaveri: “Ma speriamo ancora”

(FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Recuperati i corpi di altre sette vittime: sale così a dodici il numero delle vittime della tragedia dell’Hotel Rigopiano. Nel primo pomeriggio di ieri, i vigili del fuoco hanno individuato ed estratto dalle macerie il corpo di una donna, che si trovava in uno stanzino vicino alla zona della cucina e del bar. La donna è stata poi identificata in Linda Salzetta, sorella del manutentore dell’albergo che si salvò perché era fuori dall’edificio al momento della tragedia, mentre si sta ancora lavorando per liberare il corpo di un’altra vittima, individuata nella giornata di domenica. Da quel che si apprende, sarebbe Faye Dame, l’immigrato senegalese al lavoro all’hotel Rigopiano quando è stato travolto dalla valanga.

In serata altri due corpi, l’ottavo e il nono, sono stati tirati fuori. Uno appartiene ad un uomo, mentre nella notte i corpi recuperati sono tre. I soccorritori sperano ancora di trovare in vita qualcuno in qualche ‘sacca d’aria’. Luca Cari, portavoce dei Vigili del fuoco, a SkyTg24 ha fatto sapere: “La nostra ipotesi operativa è che la slavina possa non aver raggiunto e saturato tutti i locali, che ci sia un cuore della struttura non raggiunto. Se poi lì dentro possano esserci condizioni di vita, questo naturalmente non lo sappiamo. Siamo molto concentrati su questo obiettivo”.

“Il lavoro è ininterrotto – ha aggiunto – le nostre squadre si alternano. Proseguiamo nell’esplorazione dei locali dell’interno, seguendo la speranza di trovare ancora persone in vita, anche se non c’è nessuna certezza. Stiamo procedendo da locale a locale, stiamo aprendo varchi in muri anche da ottanta centimetri. Siamo riusciti a sfondare con un escavatore quel muro di neve che ci impediva di far giungere i mezzi pesanti fino alla struttura”. Nella notte due tweet dei Vigili del Fuoco chiariscono che il lavoro non si ferma: “Vigili del fuoco tutta la notte al lavoro”, sottolineano. Poi aggiungono: “Procede l’esplorazione dei locali investiti dalla valanga”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM