Rigopiano, i nomi delle vittime dell’elicottero caduto ieri

(Websource/ansa)

E’ morto da eroe Walter Bucci, medico abruzzese molto conosciuto che subito ha prestato aiuto alle vittime della disastrosa valanga che ha colpito l’Hotel Rigopiano. Bucci era tornato a casa dopo essere stato attivo nei soccorsi, ma subito aveva deciso di ripartire per il Gran Sasso in seguito all’allarme lanciato ieri mattina. Ma l’elicottero su cui si trovava si è schiantato al suolo. Il mezzo del 118 aveva a bordo proprio Walter Bucci, proveniente da Rocca di Cambio ed assai stimato nella zona de L’Aquila per la sua professione di cardiologo specializzato nelle emergenze sanitarie, cosa che lo aveva spinto a fornire aiuto e soccorso praticamente ovunque.

In Abruzzo Bucci ha aiutato tantissime persone anche dai presidi di Pescasseroli e Castel di Sangro, dove aveva lavorato prima di approdare al 118 nel 2009, quando il terremoto devastò la regione e fece crollare anche la sua casa. Con Walter Bucci c’erano anche Davide De Carolis, pure lui morto nello schianto dell’elivelivolo. Il Soccorso Alpino di Chieti ricorda il dottor Bucci, definendolo una persona allegra, cordiale, sempre desideroso di stare in compagnia e di prestare aiuto al prossimo. La vittima, medico rianimatore, era stata presente sul teatro della sciagura fino a ieri, lasciando l’Hotel Rigopiano in serata. E proprio in quel momento è avvenuto il tragico appuntamento con il suo destino.

Ecco di seguito i nomi delle vittime del disastro:
Walter Bucci, 57 anni, medico rianimatore del 118 Asl dell’Aquila
Gianmarco Zavoli, pilota, di Rimini
Mario Matrella, verricellista, pugliese
Davide De Carolis, tecnico dell’elisoccorso del soccorso alpino (L’Aquila)
Giuseppe Serpetti, infermiere aquilano
Ettore Palanca, 50 anni, di Roma.

S.L.

IL TG DI OGGI 25 GENNAIO